Apr 172015
 

Licia Galizia, nata a Teramo nel 1966, diplomata in pittura all’Accademia di Belle Arti dell’ Aquila, poi specializzata in Beni Storico-Artistici. Vive e lavora a l’Aquila e a Roma dove ha il suo studio presso la FGTecnopolo.

E’stata allieva di Fabio Mauri , grazie al quale nel 1986 partecipa alla Gran Serata Futurista presentata al Teatro Goldoni di Venezia. Dal 1988 al 1991, è assistente di Piero Pizzi Cannella nel suo studio in via degli Ausoni a Roma.
La sua ricerca è caratterizzata da un continuo riferimento a problematiche estetico-concettuali che ruotano intorno alla percezione e alla comprensione dello spazio-tempo, nei limiti della sua definibilità artistica e del suo continuo divenire e mutare nelle forme e nelle relazioni. Il rigore astratto, in alcuni casi rivolto alla scoperta e alla discussione di nuove geometrie, si configura, dalle origini del suo percorso, in immagini nitide e complesse, all’interno delle quali il rapporto con lo spazio figurativo, prescelto o obbligato, è importante quanto il segno che lo definisce. La scelta di un’espressione in senso lato “scultorea” e/o “architettonica” piuttosto che “pittorica” non è pregiudiziale, ma riguarda piuttosto una progressiva maturazione e una diversa consapevolezza dell’affinità tra la mente che pensa l’oggetto d’arte, il braccio che esegue l’opera e i materiali usati.
L’opera di Licia Galizia vuole essere perciò un “work in progress”, come testimonia il suo curriculum artistico ed esistenziale.
Nel ’92 espone alla galleria Mara Coccia di Roma, nello stesso anno è invitata a partecipare alla mostra Giovani artisti IV al Palazzo delle Esposizioni di Roma e alla FIAC, Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea di Parigi. Nel ’94 alla galleria A.A.M Architettura Arte Moderna. presenta una mostra dal titolo Configurazione di un Mutamento; con lo stesso titolo nel ’95 realizza una installazione alla Temple Gallery University di Roma. Nel 96 partecipa alla Quadriennale, nel 98 alla mostra Lavori in corso alla G.C.A.M.C. di Roma; nello stesso anno,su invito della coreografa Lucia Latour, del gruppo “altro teatro”, partecipa allo spettacolo di danza contemporanea e arte visiva dal titolo Du vu du non vu che sarà presentato oltre che in diversi teatri italiani anche al Festival Internazionale della danza al Balleteatro auditorio di Porto nel 2001. Nel 2000 espone, al Museo Laboratorio di Arte Contemporanea dell’Università “La Sapienza” di Roma, una mostra dal titolo Sistemi. Nel 2002, con il compositore clarinettista Paolo Marchettini presenta Interferenze di musica e scultura al Bastione Est del Castello Cinquecentesco dell’Aquila e nel 2003, in occasione della Notte Bianca a Roma ripropone Interferenze con la partecipazione del vocalista etnico Mauro Tiberi nella sede della Fastweb S.p.a. nel Palazzo Sforza Cesarini . Contemporaneamente presenta una mostra dal titolo Il testo retto alla galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna di Roma in cui realizza una grande installazione con la parola in collaborazione con la scrittrice Rosa Pierno.
Nel 2005 intraprende una collaborazione artistica con il compositore Michelangelo Lupone con cui presenta nel maggio 2006 al Goethe Institut in occasione della Biennale Internazionale “Arte Scienza 2006”, l’installazione sonora dal titolo “Studio 1° su volumi adattivi“, nello stesso anno è invitata alla X° Biennale di Architettura di Venezia in cui presenta al Padiglione Italiano (curato da Franco Purini con la consulenza artistica di Francesco Moschini) un intervento artistico su uno dei ponti di Vema progettato dagli architetti Menegatti e Nencini.
Nel 2007 espone alla Galleria Livio Nardi di Norimberga una mostra personale dal titolo Costruttivo aggettante e contemporaneamente installa le sue opere nel Kroyman Autohaus ,Ferrari-Maserati sempre di Norimberga. Nel 2008 partecipa ad Experimenta, nuova collezione Farnesina, Ministero degli Esteri, Roma e alla Biennale di Scultura a Gubbio. Nello stesso anno, con il compositore M. Lupone, realizza una installazione adattiva dal titolo Musica in forma che viene presentata in prima assoluta all’Istituto Italiano di Cultura di Belgrado e che nel marzo 2009 viene riproposta a Roma al Museo dell’Ara Pacis e successivamente a L’Aquila nel Foyer dell’Auditorium “Gen. S Florio” della Scuola Sottufficiali della Guardia di Finanza, Summit G8 2009. Inoltre per il G8 viene selezionata per rappresentare la scultura contemporanea abruzzese nella mostra 9×99. E’sempre del 2009 l’incontro con il maestro Claudio Abbado con cui collabora con l’opera “In volo” al progetto dell’Orchestra Mozart per l’Abruzzo “una casa per la musica”e nel mese di dicembre realizza l’opera dal titolo “Cielo” per il premio alla carriera “Anna Luce” consegnato a Lucio Dalla e il logo e timbro d’annullo (realizzato dalle Poste Italiane) per la Marcia della la Pace 2009.
Nel 2010 espone al Museo Nazionale di Arte Moderna del Cairo l’opera Sudio III su Volumi Adattivi con il compositore Michelangelo Lupone e subito dopo allo spazio dell’Associazione Mara Coccia a Roma propone “Onde” una mostra personale che include lavori inediti e le installazioni sonore adattive realizzate con M. Lupone e il CRM.
Per RomaAIL e il Professor F. Mandelli realizza un’opera che sarà esposta in una mostra al Parco della Musica di Roma e venduta all’asta da Finarte per la raccolta fondi in favore dell’associazione AIL.
Sempre nel 2010 da vita alla Collezione Permanente di Arte Contemporanea al Liceo Scientifico “A.Bafile “dell’Aquila invitando a realizzare installazioni site specific 23 artisti italiani.
Prosegue con la seconda edizione nel 2011 arricchendo la Collezione con altre 22 installazioni permanenti.
Nel 2011 sempre in collaborazione con il CRM di Roma realizza per Arte Scienza due installazioni permanenti al FGTecnopolo building , una dal titolo “Vibrazioni in rame” con musiche di Laura Bianchini e l’altra,”Vibrazioni in acciaio” con musiche di Michelangelo Lupone.
Nel 2011, inoltre, partecipa a “Re-place”, la città si illumina di “nuovo” con l’opera realizzata con Michelangelo Lupone dal titolo “Enigma del centro“, un’installazione plastico- musicale e luminosa creata per il “Palazzo dell’Emiciclo” de L’Aquila.
Sempre con Michelangelo Lupone e Laura Bianchini del CRM su commissione di De Mura Interior Art Design© progetta un singolare mobile musicale, “Armonico“, che viene esposto in prima assoluta al Fuori Salone di Milano del 2012.
Nello stesso anno partecipa alla mostra Quadratonomade 100% Periferia al Palazzo delle Esposizioni di Roma e collabora al progetto “In Albis” curato da Vittoria Biasi perla città di L’Aquila.

Le sue opere sono presenti in luoghi istituzionali (Ministero degli Esteri Italiano) Ambasciate e Consolati (Istambul, Lima, Colombo, Hanoi)

Hanno scritto sul suo lavoro:

Fabio Briguglio, Massimo Bignardi, Giorgio Bonomi,Cecilia Casorati, Mariachiara Catani, Laura Cherubini, Fabrizio Crisafulli, Gabriella Dalesio, Alberto Dambruoso, Mario De Candia, Daniela De Dominicis, Giorgio De Marchis, Emilio Del Gesso, Giacinto Di Pietrantonio, Massimo Di Stefano, Micol di Veroli, Patrizia Ferri, Francesca Franco, Enrico Gallian, Roberta Gianni, Giovanni Iovane, Francesca Lamanna, Simonetta Lux, Antonella Marino, Paola Marulli, Mascelloni; Fabio Mauri , Gioia Mori, Francesco Moschini, Ludovico Pratesi, Nadja Perilli, Vincenzo Perna, Cristiana Perrella, Rosa Pierno, Lucia Presilla,Valentina Ricciuti, Lucio Saviani, Rossella Silicato, Lino Sinibaldi, Lucia Spadano, Stefania Suma, Emanuela Termine, Linda Trabucco, Giuditta Villa.

Mostre personali

  • Licia Galizia, galleria Mara Coccia, Roma, 1992. Presentazione: Fabio Mauri.
  • Configurazione di un mutamento, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, in collaborazione con l’Associazione Mara Coccia, Roma, 1994.
  • Configurazione di un mutamento, Temple Gallery, Temple University Rome, in collaborazione con l’Associazione Mara Coccia, Roma 1995. Presentazione: Cecilia Casorati.
  • Nello spazio – nel tempo, I Liceo Artistico Statale di Roma, 1996.
  • Fuori luogo, Museo Sperimentale D’Arte Contemporanea, L’Aquila, 1997/98. Con l’intervento di Cecilia Casorati.
  • Licia Galizia, 7 opere recenti, Mara Coccia proposte per l’arte contemporanea, Roma, 1999.
  • Sistemi, Museo Laboratorio dell’ Università “La Sapienza” di Roma, novembre 2000 – gennaio 2001, in collaborazione con l’Associazione Mara Coccia.
  • Interferenze, I Liceo Artistico di Roma, 2001, con l’intervento del compositore e clarinettista Paolo Marchettini.
  • Interferenze, di musica e scultura, installazione di Licia Galizia, musiche di Paolo Marchettini, Castello Cinquecentesco, L’Aquila 2002.
  • Il testo retto, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma 2004. Parole di Rosa Pierno.
  • Interferenze, di musica e scultura, installazione di Licia Galizia, musiche di Paolo Marchettini, voce di Mauro Tiberi, Palazzo Sforza Cesarini, sede Fastweb S.p.a., Roma, 2004.
  • Costruttivo aggettante, galleria Livio Nardi, Norimberga, Germania, 2007
  • Costruttivo aggettante, Kroymans Autohaus Nürnberg, Ferrari und Macerati Verträgshandler, Norimberga,2007/2008
  • Musica in Forma, installazione sonora d’arte realizzata con il compositore Michelangelo Lupone, Istituto Italiano di Cultura, Belgrado, 2008
  • Licia Galizia / Joung- En Huh, Livio Nardi Galerie, Norimberga, 2008
  • Musica in Forma, installazione sonora d’arte realizzata con il compositore Michelangelo Lupone, Museo dell’Ara Pacis, Roma, 2009
  • Musica in Forma, installazione sonora d’arte realizzata con il compositore Michelangelo Lupone, Foyer Auditorium “Gen. S. Florio” della scuola sottufficiali della Guardia di Finanza, Summit G8 2009, L’Aquila.
  • Musica in Forma, installazione sonora d’arte realizzata con il compositore Michelangelo Lupone, Museo Nazionale d’Arte Moderna del Cairo, Il Cairo, 2010.
  • “Onde”, Associazione Mara Coccia,Roma, 2010
  • “Vibrazioni in rame” e “Vibrazioni in acciaio”, opere scultoree- musicali adattive realizzate in collaborazione con il CRM di Roma per Arte Scienza 2011, musiche di Laura Bianchini e Michelangelo Lupone. Installazioni permanenti, FGTecnopolo building

Progetto Sperimentale di Design

“Armonico”, mobile musicale progettato da Licia Galizia con i compositori Michelangelo Lupone e Laura Bianchini per De Mura Interior art design©, Fuori Salone del Mobile di Milano, spazio Bossi Clerici, Milano 2012

Mostre collettive

  • Collettiva, Monastero di Fossa, L’Aquila, 1988.
  • Expo Arte Bari, 1989.
  • Carta da spolvero, galleria Eralov, Roma, 1990. A cura di Cecilia Casorati.
  • Ping pong, a cura di Mara Coccia, Studio Aperto, Todi, 1990. Presentazione: Giovanni Iovane
  • Daedalus, Palazzo Serodine, Ascona (Svizzera) 1990.
  • Fuori scena, galleria Eralov, Roma, 1990. Presentazione: Cecilia Casorati.
  • Fiar International Prize Under 30, Palazzo della Permanente, Milano, Roma, Parigi, Londra, Los Angeles, New York, 1991/93. Presentazione: Giacinto Di Pietrantonio.
  • Ter XXXVII Mostra Internazioneale d’Arte Contemporanea, Termoli, 1992. A cura di Achille Bonito Oliva. Presentazione: Gabriella Dalesio.
  • Splendente, Castello di Volpaia, Radda in Chianti, 1992. A cura di Luciano Pistoi.
  • XI Mostra Città di Penne, Biennale 1992/93. A cura di Lucia Spadano.
  • Giovani artisti IV, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 1992. Presentazione: Rossella Siligato.
  • FIAC Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea, Gran Palais, Parigi, 1992, galleria Mara Coccia.
  • Misure e misurazioni, “L’Altro Centro dell’Arte”, Villa Campolieto, Ercolano, 1992. A cura di Gabriella Dalesio.
  • Arte in classe, scuola G. Carducci, Roma, 1993. A cura di Maria Semeraro e Ludovico Pratesi.
  • L’essere del luogo, essere nel luogo, Boville Ernica, Frosinone, 1992. A cura di N. Carrino, M. Di Stefano, L. Fiorletta e V. Perna.
  • Luoghi, 40 artisti 40 opere 40×40, galleria “Il Segno”, Roma, 1993. A cura di Ludovico Pratesi.
  • La cultura del progetto, Temple Gallery University, Roma, 1994. A cura di Ludovico Pratesi.
  • Luoghi, galleria “Il Segno”, Arte Fiera Bologna, 1994.
  • Notizie, mostra nazionale di arti visive del coordinamento giovani artisti italiani, Palazzo Massari, padiglione d’Arte Contemporanea, Ferrara, 1994. A cura di Gilberto Pellizzola. Presentazione: Giuditta Villa
  • Notizie, Sala Espositiva Malpaga, Trento, 1994.
  • Luoghi, galleria Eva Menzio, Torino, in collaborazione con la galleria “Il Segno” di Roma, 1994.
  • Transizioni – Migrazioni – Passaggi, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma, 1994. A cura di Francesco Moschini. Presentazione: Cecilia Casorati.
  • Osservatorio singolare, Rocca Paolina, Perugia – Palazzo Corgna, Città della Pieve, Perugia, 1994. A cura di Gabriella Dalesio.
  • Artissima, Fiera d’Arte Moderna e Contemporanea, Lingotto, Torino, 1994 (Gell. Ellequadro, Genova).
  • Dal segno all’invisibile corporeità La scultura e le sue Trasmutazioni, Sala I, Roma, 1994. Presentazione: Gabriella Dalesio.
  • Fax art, La velocità nell’Arte, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 1995. A cura di L. Pratesi e M. Catalani.
  • Hortus conclusus, Interventi artistici nei giardini segreti, Roma, 1995. A cura di F. Briguglio e F. Moschini.
  • Ad usum Fabricae, Museo sperimentale d’Arte Contemporanea, L’Aquila, 1995. A cura di Laura Cherubini.
  • Dibutade, Gilda, Roma, 1995. A cura di C. Sorrentino e P. De Medici.
  • A regola d’arte – opere per sala da conferenza, Sala Multimediale, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 1995.
  • Supermercarte, GS Supermercati, Roma, 1995. A cura di A. Arevalo.
  • Prenderlasciare, Galleria Paola Verrengia, Salerno, 1995/96.
  • A regola d’arte – opere per sala da conferenza, Università della Tuscia, Viterbo, 1996. Testo in catalogo di Simonetta Lux.
  • Femminile – maschile & Co, Libreria internazionale “Il Manifesto”, Roma, 1996. A cura di Arianna Di Genova e Elena Scoti.
  • Convergenze, Galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma, 1996.
  • Ultime generazioni XII quadriennale Italia 1950-1990, Palazzo delle Esposizioni, Stazione Termini, Roma, 1996.
  • Space invaders – a regola d’arte, Museo Laboratorio di Arte Contemporanea, Università degli Studi “La Sapienza”, Roma, 1997.
  • Incontri di culture, Festa Nazionale di Liberazione, Stadio Flaminio, Roma, 1997 – Festa Nationale de l’Humanité, Parigi, 1997.
  • Europa festival, concorso nazionale di opere su carta, Ferentino: Frosinone, 1997. Su invito di Achille Perilli.
  • Expo arte fiera Bologna, Galleria Fioretto di Padova, Bologna, 1998.
  • Arte contemporanea – lavori in corso, Galleria Comunale D’Arte Moderna e Contemporanea, Roma, 1998.
  • Du vu du non vu, Spettacolo di danza contemporanea e arte visiva, Teatro Supercinema, Tuscania, 1998. A cura della Compagnia Altroteatro.
  • Du vu du non vu, Installazione giardino quattro fontane, Tuscania, 1998. A cura di Nadja Perilli.
  • Generazioni a confronto, Intorno alla piccola scultura, galleria Fioretto, Padova, 1998.
  • Transalimenti, progetto per l’arte contemporanea, Borgo Medievale di Castelbasso (TE), 1998
  • Le porte dell’arte – la porta del tempo, sede Mexall Progress, Scafati, Napoli, 1999.
  • La leggerezza – arte in classe, Istituto G. Galilei, Roma, 1999.
  • 60 Artisti per Arte duemila, Temple Gallery, Roma, 1999.
  • Modus mediandi, Raccolta Multimedia, Roma, 1999.
  • Artisti & venti a L’Aquila, 1944-1999, Castello Cinquecentesco, L’Aquila, 1999.
  • Epicaforma, J. D. Carrier Art Gallery, Toronto, Canada, 1999. A cura M. Apa e L. Contestabile.
  • Il giardino del castello, Progetto Arte Contemporanea, Castello della Monica, Teramo 1999.
  • Tessuto ad arte, II Mostra internazionale dell’artista Donna, Rocca di Ubertide, Umbertide (PG) 1999.
  • Du vu du non vu, Spettacolo di danza contemporanea ed arte visiva, Teatro Vascello, Roma 1999.
  • Du vu du non vu, Spettacolo di danza contemporanea ed arte visiva, Teatro Comunale, Rimini 1999.
  • Alcune opere della collezione della Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea. Acquisizioni recenti,
  • Roma Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, 2000
  • Collettiva, galleria Paola Verrengia, Salerno, 2000.
  • I giochi e le fiabe, Museo- Laboratorio d’Arte Contemporanea, Città Sant’ Angelo, Pescara, 2000.A cura di Renato Bianchini.
  • Lo scandalo dello spirito, Forte Spagnolo, L’ Aquila, 2000. A cura di E. Sconci.
  • Microcosmi ideali…un collage di sogni; paesaggi; interni…, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma, 2000. A cura di Francesco Moschini e Anna Rita Sordini.
  • Riflessi della memoria, Ibridazioni tra Arte e Territorio, Complesso monumentale dell’Annunziata, Tivoli, 2001. A cura di Roberta Ridolfi e Enrico Sconci.
  • Godart, laboratori d’arte nella scuola, Museo Laboratorio di arte contemporanea, Città Sant’Angelo, (PE), 2001. A cura di Renato Bianchini.
  • Il paese delle meraviglie, Chiesa di San Michele Arcangelo, Miglianico, (CH), 2001.
  • Du vu du non vu, Spettacolo di danza contemporanea ed arte visiva, Auditorium Comunale, Cagliari, 2001.
  • Du vu du non vu, Spettacolo di danza contemporanea ed arte visiva, Festival Internazionale della danza, Balleteatro auditorio, Porto, 2001.
  • Du vu du non vu, Spettacolo di danza contemporanea ed arte visiva, Teatro Verdi, Cagliari,2001.
  • Oggetti smarriti e ritrovati, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma, 2001/2002.
  • Quattro x due, Associazione. Mara Coccia, Roma, 2003.
  • F.30×20, Dedalo spazio arte, Associazione Contemporanea, Trevi, 2003/2004.
  • Matriarcato – Il ritorno alla grande madre, Dedalo Spazio Arte, Associazione Contemporanea, Trevi, 2004.
  • Roma Punto Uno, PICI Gallery, Seoul, settembre 2004; Tokyo Design Center, Gotanda , ottobre 2004; Kuchu
  • Teien Tembodai Sky Gallery, Osaka novembre 2004; Naha, Palazzo della Prefettura, Okinawa, febbraio 2005;
  • Società Dante Alighieri, Karachi, settembre 2005; Galleria Soka Gakkay, Kuala Lumpur, dicembre 2005; Museo delle Belle Arti, Hanoi, marzo 2006; Museo Arte Contemporanea, sede Ermolaevskij Pereulok, Mosca, novembre-dicembre 2006. A cura dell’Associazione Mara Coccia, presentazione di Lucia Presilla
  • Expo Arte Fiera Bologna, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Bologna 2006
  • Studio I su volumi adattivi, Goethe Institut, Biennale internazionale Arte Scienza, Roma, 2006
  • Invito a Y Vema ,X Biennale di Architettura, Padiglione Italiano, Venezia, 2006
  • La collezione (opere scelte) MACRO, Museo d’Arte Contemporanea, Roma, 2006/2007
  • ArtVerona, Gall. A.A.M. Architettura Arte Moderna, Verona 2007
  • V Biennale del libro d’artista, Biblioteca Comunale, Cassino, 2007
  • Expo Arte Fiera Bologna, Gall. A.A.M. Architettura Arte Moderna, Bologna 2008
  • EXPERIMENTA, Nuova collezione Farnesina, Ministero degli Esteri, Roma, 2008
  • XXV Biennale di scultura di Gubbio, Nuove presenze, Palazzo Ducale, Gubbio, 2008
  • Libri unici, collezione Vittoria Zileri Dal Verme, Comune di San Felice Circeo, 2009
  • 9×99, Caserma Vincenzo Giudice, L’Aquila, Summit G8 2009. A cura di Gioia Mori
  • Titled/ Untitled, gall. Wunderkammern, Roma, 2009. A cura di A. Dambruoso e M. Di Veroli
  • Una Mano per AIL, Parco della Musica, Roma 2010. A curam di RomaAIL ed il Prof. Mandelli, presentazione Enrico Mascelloni
  • “Polvere negli occhi, nel cuore sogni”, Collezione Permanente d’Arte Contemporanea, Liceo Scientifico Statale “A.Bafile”, L’Aquila, 2010
  • The First Luxury Art Hotel Roma, “Luce, 2011”
    Legno, acciaio inox satinato verniciato e inciso, misura variabile
    Installazione site specific The First Luxury Art Hotel Roma a cura di Anna Marra e Associazione Mara Coccia
  • “Re-place”, la città si illumina di “nuovo”, installazione realizzata con Michelangelo Lupone dal titolo “Enigma del centro”, opera plastico- musicale e luminosa creata per il “Palazzo dell’Emiciclo” de L’Aquila, 2011/2012
  • “Quadratonomade” 100% Periferia, Palazzo delle Esposizioni, Roma, 2012, a cura di Donatella Pinocci, Donatella Giordano, Simone Martinelli
  • “In Albis”, Scalinata di San Bernardino, L’Aquila, 2012. A cura di Vittoria Biasi
  • “A piedi scalzi”, ex Centro Sociale Brancaleone, Roma, 2012. A cura di Roberto e Valentina Gramiccia

Bibliografia

  • Cecilia Casorati – catalogo Carta da spolvero, galleria Eralov, Roma, 1990.
  • Gabriella Dalesio – Trovaroma, carta da spolvero per giovani artisti, recensione maggio 1990.
  • Enrico Gallian – L’Unità Licia Galizia dipinge sbalordendo il colore, luglio 1990.
  • Giovanni Iovane – catalogo, Ping-Pong, galleria studio aperto Mara Coccia Todi 1990.
  • Cecilia Casorati – catalogo, fuori scena, galleria Eralov, Roma, 1990.
  • Giacinto Di Pietrantonio – catalogo FIAR International Prize, Milano, Roma, Parigi, Londra, Los Angeles, New York.
  • Fabio Mauri – catalogo Licia Galizia, galleria Mara Coccia, Roma.
  • Gabriella Dalesio – Trovaroma, Licia Galizia e le pagine bianche, recensione, febbraio 1992.
  • Mario De Candia – Trovaroma, Licia Galizia, recensione, febbraio 1992.
  • Gabriella Dalesio – catalogo Invito italiano alla giovane critica per giovanissimi artisti, TER XXXVII mostra internazionale d’arte Contemporanea, Termoli 1992.
  • Cecilia Casorati – rivista d’arte, Titolo, 1992.
  • Lucia Spatano – catalogo mostra Biennale di Penne 1992.
  • Rossella Siligato – catalogo mostra Giovani Artisti IV, Palazzo delle Esposizioni, Roma 1992.
  • Ludovico Pratesi – catalogo mostra Arte in classe, scuola elementare G. Carducci, Roma 1992.
  • Massimo Di Stefano – catalogo mostra L’essere del luogo essere nel luogo incontro giovani artisti, Boville Ernica (FR) 1993.
  • Vincenzo Perna – catalogo mostra L’essere del luogo essere nel luogo incontro giovani artisti, Boville Ernica (FR) 1993.
  • Cristiana Perrella – La Pittura in Italia – Il Novecento/2 tomo secondo Edizione Electa, Milano 1994.
  • Giuditta Villa – catalogo mostra giovani artisti Notizie, Ferrara -Trento 1994.
  • Gabriella Dalesio – Flash Art, recensione mostra Notizie, Ferrara 1994.
  • Ludovico Pratesi – Artel rivista d’arte via fax, I numero, maggio 1994.
  • Mario De Candia – Trovaroma Licia Galizia, recensione aprile 1994.
  • Fabrizio Crisafulli – rivista d’arte Juliet, recensione mostra personale alla galleria A.A.M., Roma, 1994.
  • Gabriella Dalesio – Flash Art, Licia Galizia, recensione mostra personale galleria A.A.M., 1994.
  • Daniela De Dominicis – Flash Art, Profili e Paesaggi, un percorso tra gli artisti e i luoghi dell’ultima generazione a Roma, n. 186, estate 1994.
  • Cecilia Casorati – presentazione mostra Transizione-Migrazione-Passaggi, galleria A.A.M., Roma, 1994.
  • Gabriella Dalesio – catalogo Osservatorio singolare, mostra Rocca Paolina a Perugia, Palazzo Corgna a Città della Pieve, 1994.
  • Gabriella Dalesio – Pieghe, catalogo mostra Dal Segno all’Invisibile Corporeità, Sala I, Roma, 1994.
  • Luca Beatrice – Cristiana Perrella e Guido Costa – Nuova Scena artisti italiani degli anni 90, G. Mondadori Editore (MI).
  • Laura Cherubini – catalogo Ad Usum Fabricae, Museo Sperimentale d’Arte Contemporanea, chiesa S.Domenico, L’Aquila, 1995.
  • Cecilia Casorati – catalogo mostra personale Configurazione di un Mutamento, Temple Gallery, Temple University, Roma, 1995.
  • Mario De Candia – Trovaroma, recensione mostra personale Nello Spazio – nel Tempo, I Liceo Artistico Statale, Roma, 1996.
  • Nadja Perilli – Licia Galizia, rivista d’arte METEK, ed. De Luca, n. I, Settembre 1996.
  • Patrizia Ferri – Spazi d’Autore tre interventi all’A.A.M. recensioni rivista di architettura L’Industria delle Costruzioni, n. 299, settembre 1996,
  • Gabriella Dalesio – riv. Segno, recensione mostra personale: Nello Spazio – nel Tempo, n.150, ottobre 1996
  • Fabio Briguglio – catalogo mostra Convergenze galleria A.A.M., Roma 1996.
  • Massimo Bignardi – catalogo mostra Le porte dell’arte – la porta del tempo, 1999.
  • Mario De Candia – Trovaroma, recensione mostra La leggerezza, aprile 1999.
  • Marinella Caputo – catalogo mostra Tessuto ad Arte, II Mostra Internazionale dell’Artista Donna, Rocca di Umbertide, Perugia 1999.
  • Mariano Apa – catalogo mostra Epicaforma, J.D. Carrier Art Gallery, Toronto, Canada 1999.
  • Simonetta Lux – saggio nel libro Sistemi pubblicato in occasione della mostra personale Sistemi, Museo Laboratorio dell’ Università La Sapienza di Roma, novembre 2000-gennaio 2001.
  • Nadja Perilli – testo e intervista nel libro Sistemi pubblicato in occasione della mostra personale Sistemi, Museo Laboratorio dell’ Universita’ La Sapienza di Roma, novembre 2000 – gennaio 2001.
  • Francesca Lamanna – intervista nel libro Sistemi pubblicato in occasione della mostra personale Sistemi, Museo Laboratorio dell’ Università La Sapienza di Roma Novembre 2000 – gennaio 2001.
  • Fabio Briguglio – recensione mostra personale Sistemi, rivista ART ART on line, n.1, gennaio 2001.
    Giorgio De Marchis – Quei vacui e brillanti anni ottanta, Vernissage, allegato del Giornale dell’Arte, n.17, giugno 2001.
  • Antonella Marino – rivista Segno, recensione mostra Godart, n. 180 sett./ott. 2001.
  • Lucia Spadano – rivista Segno, recensione mostra Il paese delle meraviglie, arte in Miglianico tour, n. 180 sett./ott. 2001.
  • Linda Trabucco – rivista on line nell’aria intervista e recensione mostra Interferenze Castello Cinquecentesco, L’Aquila 2002.
  • Francesca Franco – CD-ROM, Arte Contemporanea- Lavori in corso, Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea, Roma, 1997/2000
  • Francesco Moschini, catalogo mostra personale Il testo retto, galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma 2004.
  • Lucio Saviani, catalogo mostra personale Il testo retto galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma 2004.
  • Emilio del Gesso, catalogo mostra personale Il testo retto A.A.M. Architettura Arte Moderna Roma, 2004
  • Lino Sinibaldi, catalogo mostra personale Il testo retto galleria A.A.M. Architettura Arte Moderna, Roma 2004.
  • Francesco Moschini, rivista Segno, recensione mostra Il testo retto marzo-aprile 2005
  • Lucia Presilla, catalogo mostra Roma Punto uno, Associazione Mara Coccia,2004
  • Valentina Ricciuti, Le scritture dell’arte, ediz. Libra, Melfi (Italia) Prima edizione 2005
  • Roberta Gianni, Licia Galizia l’origine delle relazioni, rivista scient. cult “Titolo”, n.50, primavera- estate 2006
  • Stefania Suma, L’arte a Vema , catalogo 10° Mostra Internazionale di Architettura di Venezia, Editrice Compositori, 2006
  • Mariachiara Cattani, rivista d’Architettura, rivista di cultura italiana del progetto, “I valori dell’arte”, n. 32 aprile 2007 (quadrimestrale)
  • Francesco Moschini, catalogo mostra personale Costruttivo aggettante, galleria Livio Nardi, Norimberga, 2008
  • Valentina Ricciuti, rivista Segno, recensione mostra Costruttivo aggettante, 2008
  • Roberta Gianni, rivista Titolo, recensione mostra Costruttivo aggettante,2008
  • Giorgio Bonomi, catalogo XXV Biennale di scultura di Gubbio, Gubbio, 2008
  • Franco Speroni, testo critico su Volumi Adattivi , 2008
  • Gioia Mori, presentazione mostra personale “Onde”, Gall. Mara Coccia, Roma, 2010
  • Paola Marulli, tesi di laurea in Storia dell’Arte, Università La Sapienza, Roma, 2011

 

Galizia

Spiacente, I commenti sono chiusi al momento